La segreta anima nera delle piante

Per quanto ci è dato di vedere, in pratica il mondo vegetale ignora il nero. Ai nostri occhi abbagliati, su di un magnifico sfondo su cui vengono esplorate tutte le sfumature del verde, il nero non è contemplato nella tabella cromatica del mondo vegetale. se non come luogo oscuro dove si estendono le radici,

Radici simbolo di forza, tenebroso rovescio della creazione. Osserviamo qui che i vegetali sono in realtà, fedeli alle proprie origini e al proprio permanente aggrapparsi al nero e allora oscurita della terra.

Nero inteso anche come debolezza dell’uomo,. Il carattere essenzialmente oscuro e segreto delle piante si offre solo a chi, partendo dai sogni ad occhi aperti riesce a cogliere, là dove nessun raggio può raggiungere la sotterranea violenza delle piante che sgomitano per un briciolo di spazio pur di ancorarsi a qualcosa di stabile.